VIA MARGARITONE, 32 - 52100 AREZZO

Aderente a

FRANTOIANI D'ITALIA

(Assoc. Nazionale Riconosciuta con D.M.  MIPAF  

Del 10/05/2001 pubb. Nella G.U del 18/09/2001)

                                                                                                                                                                                                                               AREZZO,  24/09/2003

Telef.  0575-28203 – 26296 –409403

 Fax .  0575/20098

e-mail  frantoiani@frantoiani.it

WEB  WWW.frantoiani.it

 

CIRCOLARE 03/2003

 

 

OGGETTO:  commercializzazione olio – regg- cee 1019/2002

 

 

 

        Come ormai noto (vedi nostra circolare DEL 28-5-2003)  Per la prossima campagna i frantoi potranno vendere l’olio solo in confezioni chiuse ermeticamente ed etichettate.

     

         A questo proposito si ricorda. in particolare ai  frantoio che inizieranno l’attività di condizionamento e/o imbottigliamento dell’olio per la prima volta nella prossima campagna, di verificare che l’autorizzazione sanitaria del frantoio consenta anche l’attività di condizionamento e/o imbottigliamento degli oli.

 

        Nel caso che,  a suo tempo, la prescritta autorizzazione sanitaria, sia stata richiesta ed ottenuta per la sola attività di molitura delle olive,  è necessario chiedere l’ampliamento all’ attività di condizionamento/imbottigliamento con domanda da presentare al Sindaco del Comune prima dell’inizio della  stessa.

 

         Si ribadisce inoltre che per la vendita al consumatore finale gli oli devono essere contenuti in recipienti della capacità massima di 5 litri, ermeticamente chiusi ed etichettati

 

         A questo proposito si forniscono alcuni fac-simili di etichetta  che soddisfano i requisiti richiesti dalla vigente normativa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Etichetta tipo n. 1 – Frantoio che imbottiglia olio prodotto nel proprio

                                opificio per conto di una azienda agricola.

 

 

 

 

OLIO EXTRAVERGINE

 DI OLIVA

olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici

 

 

Aziedna Agricola  IL GIARDINO

LOC. COLLI -  52040 CIGGIANO  (AR)

Prodotto  imbottigliato da

Frantoio “frangibene” via delle Olive, 1 – Arezzo

 

Contenuto 0,750 l             da non disperdere nell’ambiente

 

Da consumarsi preferibilmente entro il gg/mm/aa

Conservare lontano dalla luce e da fonti di calore

 

 

 

 

 

 

Etichetta tipo n. 2 – Frantoio che imbottiglia olio prodotto nel proprio

                                opificio derivante da olive acquistate  o proprie

 

 

OLIO EXTRAVERGINE

 DI OLIVA

olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici

 

Prodotto e imbottigliato da

Frantoio “vecchie macine” via delle Olive, 1 – Arezzo

 

Contenuto 0,750 l                 non disperdere nell’ambiente

 

    Da consumarsi preferibilmente entro il gg/mm/aa

Conservare lontano dalla luce e da fonti di calore

 

 

 

 

 

 

Etichetta tipo n. 3 – Frantoio che imbottiglia olio I.G.P prodotto nel proprio

                                opificio derivante da olive acquistate  o proprie

 

 

OLIO EXTRAVERGINE

 DI OLIVA

olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici

“TOSCANO”

Indicazione G geografica  Potetta

Campagna 2003

 

Prodotto e imbottigliato da

Frantoio “frangibene” via delle Olive, 1 – Arezzo

 

Contenuto 0,750 l             da non disperdere nell’ambiente

 

    Da consumarsi preferibilmente entro il gg/mm/aa

 

Conservare in luogo asciutto lontano dalla luce e da fonti di calore

 

(marchio certificazione delle produzioni IGP)

    codice o nome organismo di controllo

 

 

 

 

 

 

Etichetta tipo n. 4 – Frantoio che imbottiglia olio I.G.P prodotto nel proprio

                                opificio per conto di una azienda agricola.

 

 

OLIO EXTRAVERGINE

 DI OLIVA

olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici

“TOSCANO”

Indicazione G geografica  Potetta

Campagna 2003

 

Aziedna Agricola  IL GIARDINO

LOC. COLLI -  52040 CIGGIANO  (AR)

Prodotto  imbottigliato da

Frantoio “frangibene” via delle Olive, 1 – Arezzo

 

Contenuto 0,750 l             da non disperdere nell’ambiente

 

    Da consumarsi preferibilmente entro il gg/mm/aa

 

Conservare in luogo asciutto lontano dalla luce e da fonti di calore

 

(marchio certificazione delle produzioni IGP)

    codice o nome organismo di controllo

 

 

 

 

 

 

Etichetta tipo n. 5 – Frantoio che imbottiglia olio prodotto nel proprio

                                opificio per conto di una azienda agricola OLIO

    ITALIANO 

 

 

 

 

OLIO EXTRAVERGINE

 DI OLIVA

olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici

ITALIANO

 

Aziedna Agricola  IL GIARDINO

LOC. COLLI -  52040 CIGGIANO  (AR)

Prodotto  imbottigliato da

Frantoio “frangibene” via delle Olive, 1 – Arezzo

Cod- alfanumerico di autor. AR 0011

 

Contenuto 0,750 l             da non disperdere nell’ambiente

 

Da consumarsi preferibilmente entro il gg/mm/aa

Conservare lontano dalla luce e da fonti di calore

 

 

 

 

 

 

 

Etichetta tipo n. 6 – Frantoio che imbottiglia olio prodotto nel proprio

opificio derivante da olive acquistate INDICANDO    L’ORIGINE ITALIANA

 

 

OLIO EXTRAVERGINE

 DI OLIVA

olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici

ITALIANO

 

Prodotto e imbottigliato da

Frantoio “vecchie macine” via delle Olive, 1 – Arezzo

Cod- alfanumerico di autor. AR 0011

 

Contenuto 0,750 l                 non disperdere nell’ambiente

 

    Da consumarsi preferibilmente entro il gg/mm/aa

Conservare lontano dalla luce e da fonti di calore

 

 

 

 

 

 

 

Si riportano ad ogni buon fine le principali norme sull’etichettatura

 

 

Le norme per l’etichettatura

 

 

Art.3

L’etichettatura degli oli di cui all’articolo 1, paragrafo 1, oltre alla denominazione di vendita conformemente all’art.35 del Regolamento n. 136/66/CEE, reca, in caratteri chiari e indelebili, l’informazione seguente sulla categoria di oli:

a)      Per l’olio extra vergine di oliva:

<olio d’oliva di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici>,

b)      Per l’olio di oliva vergine:

<olio d’oliva ottenuto direttamente dalle olive e unicamente mediante procedimenti meccanici>

c)      Per l’olio d’oliva – composto da oli d’oliva raffinati e da oli d’oliva vergini:

<olio contenente esclusivamente oli d’oliva che hanno subito un processo di raffinazionee oli ottenuti direttamente dalle olive>,

d)      Per l’olio di sansa di oliva:

<olio contenente esclusivamente oli derivati dalla lavorazione del prodotto ottenuto dopo l’estrazione dell’olio d’oliva e oli ottenuti direttamente dalle olive>,

oppure

<olio contenente esclusivamente oli provenienti dal trattamento della sansa di oliva e di oli ottenuti direttamente dalle olive>.

 

Art. 4

 

1.      La designazione dell’origine può figurare sull’etichettatura unicamente per l’olio

extra-vergine d’oliva e per l’olio d’oliva vergine di cui al punto 1, lettera a) e b), del Regolamento n.136/66/CEE, alle condizioni previste ai paragrafi da 2 a 6.

Ai fini del precedente Regolamento, per “designazione dell’origine” si intende l’indicazione di un nome geografico sull’imballaggio o sull’etichettatura ad esso acclusa.

2.      La designazione dell’origine è possibile a livello regionale per i prodotti che

beneficiano di una denominazione di origine protetta o di un’indicazione geografica protetta a norma del Regolamento (CE) n. 2081/92. Tale designazione è disciplinata dalle norme ivi previste.

 Negli altri casi, la designazione dell’origine è costituita dall’indicazione di uno Stato membro o della Comunità o di un Paese terzo.

3.      Non sono considerati come una designazione dell’origine soggetta alle disposizioni

del presente regolamento il nome del marchio o dell’impresa, la cui domanda di registrazione sia stata presentata al più tardi il 31 dicembre 1998 conformemente alla direttiva 89/104/CEE o al più tardi il 31 maggio 2002 conformemente al Regolamento CEE n. 40/94.

4.      Per le impostazioni da un paese terzo, la designazione dell’origine è disciplinata

dagli articoli da 22 a 26 del Regolamento CEE n. 2913/92.

5.      La designazione dell’origine che indica uno Stato membro o la Comunità

corrisponde alla zona geografica nella quale le olive sono state raccolte e in cui è situato il frantoio nel quale è stato estratto l’olio.

Qualora le olive siano state raccolte in uno Stato membro o un Paese terzo diverso da quello in cui è situato il frantoio nel quale è stato estratto l’olio, la designazione dell’origine comporta la dicitura seguente: “Olio extra-vergine di oliva ottenuto in (designazione della Comunità o dello Stato membro interessato) da olive raccolte in (designazione della Comunità o dello Stato membro interessato) da olive raccolte in (designazione della Comunità, dello Stato membro o del paese interessato)”.

6.      Nel caso di tagli di oli extra-vergini d’ oliva o di oli d’oliva vergini provenienti in

misura superiore al 75% da uno stesso Stato membro o dalla Comunità, ai sensi del paragrafo 5, primo comma, può essere l’origine prevalente, seguita dall’indicazione della percentuale minima, pari o superiore al 75%, che proviene effettivamente da tale origine prevalente.

 

Art. 5

Tra le indicazioni facoltative che possono figurare sull’etichetta di un olio di cui all’articolo 1, paragrafo 1, quelle citate nel presente articolo sono soggette rispettivamente ai seguenti obblighi:

a)      L’indicazione “prima spremuta a freddo” è riservata agli oli d’oliva vergini o extra-vergini ottenuti a meno di 27° C con una prima spremitura meccanica della pasta d’olive, con un sistema di estrazione di tipo tradizionale con presse idrauliche;

b)      L’indicazione “estratto a freddo” è riservata agli oli d’oliva vergini o extra-vergini ottenuti a meno di 27° C con un processo di percolazione o centrifugazione della pasta d’olive;

c)      Le indicazioni delle caratteristiche organolettiche possono figurare, esclusivamente se sono basate sui risultati di un metodo d’analisi dal Regolamento CEE n. 2568/91;

d)      L’indicazione dell’acidità o dell’acidità massima può figurare unicamente se accompagnata dalla menzione,in caratteri delle stesse dimensioni e nello stesso campo visivo, dell’indice dei perossidi, del tenore in cere e dell’assorbimento nell’ultravioletto, stabiliti a norma del Regolamento (CE) n. 2568/91.

 

 

Si allega alla presente,  copia di una offerta di  Azienda costruttrice di piccole imbottigliatrice, PE-SA. SERVICE  SRL Via P. Nenni. 39  - 66020    SAN BUCETO  (CH)  per un

  BOX INOX  RIEMPIMENTO AUTOMATICO LATTINE

  CON LE SEGUENTI CARATTERISTICHE:

  BOX INTERAMENTE IN ACCIAIO INOX  60x60x60

  POMPA PER ALIMENTI IN ACCAIO INOX

  PIATTAFORMA DI PESATURA 30 x 30 – 40 x 40

  COLONNA INOX REGOLABILE

  TERMINALE ELETTRONICO A LED ROSSI

 SOFTWERE PER IL DOSAGGIO DELLE LATTINE

 QUADRO ELETTRICO DI COMANDO

 PORTATE DA 6/15/30/60 KG

 

PREZZO DI LISTINO COMUNICATOCI:

 

   4.000,00 +IVA

 

Per gli iscritti all’associazione frantoiani del centro italia, e’ previsto uno sconto  e  particolare modalità di pagamento contro apposita certificazione di iscrizione rilasciata dalla scrivente.

 

 

Gli interessati, potranno prendere contatti diretti con l’addetto commerciale della ditta PESA SERVICE  Sig. Carmeli Salvatore   TEL. 085.4465725   FAX 085.4407896

E PRENDERE VISIONE DEL PRODOTTO SUL SITO    www.pesaservice.it alla voce “EVENTI” .

 

 

 Cordiali Saluti

 

 

                                                                    Rag. G. Milighetti